Doppia sconfitta per la serie A

Questo articolo è presentato da:

Una domenica nera quella del 6 novembre per la Serie A. Impegnate le due squadre, Serie A1 a Vigevano, serie A2 a Pavia, entrambe uscite sconfitte.

Tennis, serie A1: il Rungg passa (1-5) e per Selva Alta tutto si complica

di Angelo Sciarrino su L’Informatore Vigevanese

Si mette tremendamente in salita il cammino di Selva Alta nel girone 4 del campionato di tennis di serie A1. All’esordio casalingo la compagine cittadina è stata infatti superata per 1-5 dagli altoatesini del Tc Rungg, ritrovandosi così all’ultimo posto della classifica, seppur con una partita in meno, gara che Selva recupererà il prossimo giovedì, ancora sui campi di via Chitola, contro il Tc Italia di Forte dei Marmi. Con Filippo Baldi ai box per il nuovo infortunio al gomito (ancora non se ne conosce l’entità), la formazione vigevanese non è stata nemmeno troppo fortunata nell’andamento di due incontri che avrebbero potuto cambiare l’esito della contesa. Infatti, se Camposeo ha ceduto in poco tempo a Figl (26 16), sia la partita di Marcora contro il tedesco Ejupovic che quella di Dadda contro Brzezinski si erano ben indirizzate a favore dei giocatori di Selva che però hanno poi dovuto subire la rimonta degli avversari. Dadda, dopo aver vinto a mani basse il primo set (61), cedeva infatti il secondo con lo stesso punteggio per poi arrendersi al terzo 46. L’incontro tra il bustocco ed Ejupovic è stato invece il più bello e appassionante di tutta la giornata, con i due che se le sono date di santa ragione per quasi tre ore. Continua qui a leggere…


A questo punto la classifica vede il Tc Perugia al comando con 7 punti (4 incontri giocati); Tc Italia (2 incontri) e Rungg (3 incontri) ne hanno 4, mentre Selva Alta (3 incontri) è ferma a 1. Come detto, giovedì 10 novembre andrà in scena il recupero del match con il Tc Italia. Gli incontri avranno inizio alle ore 14. Nella formazione di Selva Alta è previsto il rientro del francese Hoang (al posto di Kopriva).

Sconfitta per 4 a 2 in Motonautica contro TC Baratoff

La domenica della Motonautica Pavia e stata scandita da match piuttosto netti. Cerchi Tommaso ha perso 6/1 6/3 contro Marco De Rossi, Rodolfo Craviotto ha ceduto 6/2 6/3 contro Giacomo Giunta, Riccardo Bonadio ha lasciato il passo al giovanissimo e promettente Luca Nardi, a 19 anni già numero 126 della classifica ATP, per 6/2 6/3. Solo Marco Brugnerotto (26 anni, 639 ATP) nei singolari è riuscito a sventolare la bandiera dell’AMP vincendo per 6/4 3/6 7/5 contro Jacopo Bilardo, anche lui giovanissimo con i suoi 18 anni e già in ranking ATP. I doppi hanno poi dato un altra vittoria all’AMP con la coppia Bonadio/Brugnerotto che si sono imposti su Bilardo/Giunta per 6/3 6/1, mentre Cerchi/Craviotto hanno ceduto contro Nardi/De Rossi per 6/1 6/2.

La prossima giornata in casa la Motonautica la giocherà il 26 novembre contro l’ATA Trentino, mentre la prossima domenica di gara sarà il 20 novembre con la Moto in trasferta siciliana contro il Match Ball Siracusa.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *