Il tennis saluta per l’ultima volta il caro Luigi Bettaglio, oggi i funerali

Questo articolo è presentato da:

Bettaglio-Luigi

Chiunque sia nato e cresciuto in oltrepo, con la passione per il tennis, quasi certamente conosce Luigi Bettaglio, o per averlo fronteggiato in campo o per aver assistito a qualche suo incontro o ancora per aver ascoltato qualche racconto che lo ha visto protagonista. Sabato 4 Aprile 2015 (per gli amici di sempre Titti) poco più che settantenne, si è spento. Non si spegnerà invece il ricordo del miglior giocatore a cui il nostro territorio abbia mai dato i natali, persona dai modi gentili e dall’intelligenza disarmante. (Tratto dal sito facebook del Derthona-Tennis di Leo Santinoli)

 

Tommaso Craviotto (Momi) lo ricorda così: mi piace ricordare Titti (scusate non Luigi) con queste due foto. La prima nel 76 in Coppa Croce, quando eravamo compagni di squadra al TC Pavia e abbiamo perso nei quarti contro la Canottieri Roma che poi vinse il titolo. La seconda scattata dal nostro amico Garbin un paio di anni fa . Cosa dire , era più vecchio di me di 10 anni giusti e mi incuteva rispetto e ammirazione . Avrei voluto diventare forte come lui , apprezzato e rispettato dentro e fuori il campo da tennis. Era l’esempio che ho seguito da giovanissimo per l’agonismo, l’intelligenza tattica , per la capacità che aveva di rovesciare i punteggi scabrosi sul campo a suo favore . Con la personalità che emanava vinceva tanti match prima di entrare in campo. Era una enciclopedia vivente del tennis si ricordava punti giocati, punteggi, partite, tabelloni e giocatori anche dopo vent’anni. Aveva un’ironia intelligente e un’arguzia che non ho mai riscontrato in nessun altro uomo. Ecco chi era ( scusa ancora ) Titti un grande uomo come c’è ne sono pochi. Spero un giorno di fare ancora due palle con te stupendomi come mi prenderai in contro tempo e dove piazzerai la palla con quel cavolo di rovescio. Intanto ti stringo la mano come alla fine di tutte nostre partite , felice di averti conosciuto. Ciao Momi.

 

Oggi, martedì 7 Aprile, ore 15,00 i funerali presso la Chiesa di San Rocco a Voghera.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

3 risposte

  1. Ci ha lasciato un grande tennista, un grande amico e una splendida persona. Che lascerà un grande vuoto in tutti coloro che lo hanno conosciuto.E in me….CIAO GIGI

  2. mi ricorderò sempre quando ero ancora ragazzina che mio padre Demetrio mi portava per seguirti nelle varie gare e io ogni volta rimanevo ammirata per la tua bravura e tenacia. Un ultimo abbraccio ciao carissimo Luigi………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Novità!!! L'App di TennisPavese

Installa
×