Il Tc Pavia ipoteca la salvezza, Selva Alta in bilico

Questo articolo è presentato da:

Vittoria per il Tennis Club Pavia, pareggio per il Selva Alta Vigevano: questo il bilancio delle gare di andata dei play out di serie B1 e B2 di tennis. Il circolo pavese di San Lanfranco mette un’ipoteca alla permanenza in B1, grazie al netto successo per 5-1 a San Benedetto del Tronto sul Circolo Maggioni. In singolare vittorie per il Tc Pavia di Alberto Cammarata con il punteggio di 6-2, 4-6, 6-4 su Edoardo Lamberti, del bulgaro Alexandar Lazarov per 6-0, 6-2 su Davide Gabrielli e di Andrea Lodigiani su Davide Melchiorre per 2-6, 7-5, 2-1 e ritiro dell’avversario. Sconfitto, invece, Simone Cavalleri con un doppio 6-3 da Andrea Attrice. Al Tennis Club poi sono andati i doppi con le coppie Cavalleri-Valle su Valentini-Gabrielli (6-4, 6-3) e del duo Cammarata-Lazarov con un eloquente 6-1 6-1 su Attrice-Lamberti.

Giochi ancora aperti

In B2, giochi ancora apertissimi tra Selva Alta Vigevano e Tc Sardegna di Terracina dopo il 3-3 di ieri. I ducali avranno però il vantaggio di giocare in casa una sfida di ritorno che si preannuncia molto combattuta. In parità 2-2 il match dopo i due singolari con Cameron a conquistare il primo punto per i padroni di casa a causa del ritiro del vigevanese Enea Ribolini sul 5-2 e l’immediato pareggio del Selva Alta con Davide Dadda (6-1, 6-0). Poi Lorenzo Beraldo, battendo Simone Sponticcia per 6-4, 6-1 ha portato i vigevanesi sul provvisorio 2-1. Pareggio del Tc Sardegna con Giulio Vittorini (7-5, 6-1) su Simone Camposeo. Doppio combattutissimo quello vinto dai laziali Russo-Sponticcia su Beraldo e Conti per 6-1, 1-6, 10-7. Il punto del definitivo 3-3 è arrivato dalla coppia Dadda-Camposeo che hanno superato per 6-3, 6-4 gli avversari Vittorini-Cameron.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.