Esordio del CIRCUITO REGIONALE SENIOR 2022 al Village Voghera Tennis Garbin con il torneo dedicato a Luigi Bettaglio.

Questo articolo è presentato da:

E’ risaputo come al Village Tennis di Voghera i giocatori Seniors siano di casa, dopo che il circolo vogherese ha portato a termine nel biennio passato ben otto eventi dedicati esclusivamente al settore. Quindi è normale che il Village Voghera abbia fatto da apripista alla rinnovata edizione 2022 del Circuito Regionale che conta ben 14 tappe sparse in quasi ogni provincia lombarda. Il torneo, a cui erano iscritti 150 giocatori e 22 giocatrici e vedeva al via 6 categorie di età e precisamente SM 45 / 50 / 55 / 60 / 65 e Lady 40 con tennisti provenienti in particolare dalla Lombardia ma anche da Piemonte Liguria Emilia Romagna, è stato intitolato alla memoria del campione pavese Luigi Bettaglio scomparso qualche anno fa mentre disputava la sua ultima partita di tennis: la memoria di Luigi viene continuamente rinnovata al Village Voghera, dopo l’intitolazione del campo 1 e questo torneo a lui dedicato.


Nella gara Lady 40 sono approdate alla finale le due prime teste di serie, la piacentina Simona Ballani giocatrice 3.2 della Canottieri Nino Bixio 1883 e la milanese Federica Roveda 3.3 del Quanta Club. Grazie al potente diritto e alla rapidità dei suoi spostamenti la piacentina ha avuto facilmente la meglio aggiudicandosi la partita per 6/3 6/0.

Gara Over 50: parziale sorpresa nel non vedere in finale il giocatore con la classifica più alta, il cuneese Roby Devalle 2.8 sconfitto in semifinale dal vincitore del torneo Duccio Vitali: la differenza di età, Devalle over 55 e Vitali over 50 hanno fatto la differenza e il severo punteggio del match di semifinale è la prova di questa disparità dovuta all’età anagrafica. Nella bella finale, combattuta ma pur sempre a senso unico a favore del milanese, il finalista Pietro Pezzati 3.1 ha dovuto cedere con il punteggio di 6/3 7/5.


Gara Over 65: le prime due teste di serie, il pavese Aurelio De Rinaldis 3.5 e il vogherese Giorgio Fracchia 3.5 non sono arrivate in finale, il primo sconfitto dal sempre più sorprendente Gilberto Gomitoni che ha sbarrato l’accesso alla finale ad Aurelio con una sontuosa prestazione nel match di semifinale vinto per 6/4 7/5, il secondo sconfitto da Antonio Cairo in una combattutissima partita: 7/6 6/7 11/9 al mtb dopo che Giorgio conduceva 9/7. Doveroso ricordare che Giorgio Fracchia, giocatore dotato di grande spirito agonistico ed ammirevole grinta, era reduce dall’intervento chirurgico alla spalla e affrontava la sua prima partita di torneo dopo una pausa di 5 mesi, tornando all’agonismo prima di chiunque altro abbia subito lo stesso tipo di operazione: quindi senza poter servire dall’alto e senza la possibilità di eseguire lo smash. Alla fine vince il torneo il campione provinciale pavese Paolo Nicola superando in una bella finale Gilberto Gomitoni per 6/3 6/4.


Gara Over 60: di alto livello la lista dei sessanta presenti al via tra cui spiccavano le prime due teste di serie, i giocatori dello Sporting Club di Saronno Marco Havè e Attilio Rizzi considerati tra i più forti giocatori over 60 italiani. Alla fine sono proprio loro a disputarsi la finale che ha visto prevalere Marco con il punteggio di 7/5 6/1.

Il vincitore 60 Marco Havè con il GA Enzo Zanellini
Il finalista Attilio Rizzi con il GA Enzo Zanellini

Gara Over 55 Molti giocatori con classifica alta erano inseriti nella lista di iscrizione della gara dedicata ai 55, tra cui spiccava il già citato 2.8 Roberto Devalle accreditato della prima testa di serie. Purtroppo per Roberto, anche qui ha dovuto cedere il passo in semifinale al più costante e preciso giocatore del Circolo Tennis Il Fontanile di Boffalora Sopra Ticino (MI) il 3.3 Alberto Quaroni il quale sulla scia della vittoria in semi riusciva ad avere la meglio in una finale tesa e combattutissima su Marco Sagnelli 3.4 per 6/3 3/6 10/6 al match tie break.


Gara Over 45: molti giocatori locali al via nella gara dei 45 ( Zonca, Segagni, Pertusi, Pastore, Ferrari) ma tutti senza fortuna, dovendo fronteggiare i più forti provenienti da Milano. Infatti giungono in finale i due milanesi Ivan Volante e Mario Suardi, vittoria del primo abbastanza facile a parte le fasi iniziali del primo set, per 6/3 6/0 e primo posto nella classifica del Circuito per Violante nel settore 45.


Ricordiamo che al termine delle 14 tappe previste, sarà disputato il Master dal 24 settembre al circolo Champion & Tennis Time di Busto Arsizio (Varese). Di seguito il calendario del Circuito Regionale.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.